I Tour de Frasch

Si, avete capito bene: Tour de Frasch;

trattasi di un giro in bicicletta all'insegna del divertimento in bici e del "bere tagli e spritz" (taglio=bicchiere di vino alla friulana), svoltosi il 30 settembre scorso ed organizzato dal locale Retrogusto Enofficina di Udine, bar assai originale, dal clima famigliare e dove si respira "aria di bici" (il che mi garba molto);

 

la quota di iscrizione si attesta sui 18 euro e comprende il "pacco gara" (depliant illustrativo dell'evento + borraccia + maglietta commemorativa) e le consumazioni che si faranno strada facendo ivi incluso pasta party finale; il ritrovo è in piazza S.Giacomo a Udine, partenza ore 9.30, il cielo è nuvoloso, la temperatura buona, la partecipazione cospicua: si parla di una quarantina di corridori (chi più attrezzato, chi più "improvvisato"),la prima tappa è

LUC DI PITIE (Via Campoformido, Udine)
agriturismo molto carino dove veniamo accolti con cortesia ed un buono spritz accompagnato da dei bei crostini; il tempo è nuvoloso ma la giornata inizia sotto buoni auspici;

da qui parte la prima prova a cronometro!
Il Tour infatti non è solo una passeggiata ma c'è anche spazio per una sana competizione: chi primo arriva vince!
Partono in successione bici fisse e mountainbike, dopo di che le bici da corsa (tra cui io, con la mia specialissima), destinazione

IL CENACOLO DEI TEATRANTI (Colugna)
Dopo il primo sforzo della giornata arriviamo -chi sudato chi meno- a questo locale che si trova a due passi dal centro di Colugna e che offre in un ambiente molto carino simpatia e disponibilità; la mia prova a cronometro si articola tra un inseguimento dell'apripista in motorino per trovare la via giusta ed una rincorsa al gruppo dei battistrada che intravedo poco prima dell'arrivo ma che per poco non raggiungo; poco male, anche qui spritz e crostini sono d'obbligo;

parte la seconda prova a cronometro, stavolta c'è di mezzo la salita(l'unica del giro), ed il GPM si trova a Santa Margherita del Gruagno (Moruzzo); la salita si fa pendente nella misura in cui ci si avvicina all'arrivo ed anche qui giungo nei pressi del fortino di Brazzacco a pochi secondi dai primi concorrenti partiti in mtb e fissa; il punto d'arrivo è

BELVEDERE (S.Margherita del Gruagno)
Il tipico bar di paese che dall'alto della collina di Santa Margherita offre un panorama decisamente apprezzabile sul territorio nei pressi della cittadina di Udine, ma dove accanto allo spritz (non dei migliori) vengono accostate delle patatine che per chi ha affrontato la salita non sono sufficienti a reintegrare le energie spese :-)

ci si trasferisce in relax pedalando sull'asfalto bagnato passando per Pagnacco (ma il tempo continua a reggere) per giungere

AL FOLADOR (Tavagnacco)
è una frasca/agriturismo; la prima cosa che si nota entrando è il legno che la fa da padrone nell'arredamento; si vendono ortaggi di stagione, lo spritz ed i crostini con affettati sono buoni e mentre mezzogiorno si avvicina le tappe iniziano a farsi sentire nelle gambe dei nostri eroi che però devono ora affrontare la terza delle prove a cronometro in direzione Nimis;

come sempre a partire per prime sono le mtb e le fisse assieme ai partecipanti con minori velleità e che quindi conducono un ritmo del tutto turistico; io non parto subito a manetta, ma provo una progressione graduale poichè la tappa non è brevissima e sul finale c'è la salitella di Qualso ed il falsopiano che conduce a Nimis.
Dopo essermi attardato al semaforo di Morena (Pittarello) ed aver lasciato andare un concorrente in bici da corsa, raggiungo il gruppetto del biondo in mtb che mena come un pazzo ma non si attacca; raggiungo l'altro ragazzo in bici da corsa, lo controllo un po' e lo stacco salendo a Qualso; sulla discesa verso Nimis becco i primi fuggitivi che però furbescamente si attaccano alla ruota; a poche centinaia di metri dall'arrivo scatta la volata dietro di me, ma tengo facilmente  la ruota (ormai non mi fregano più) e rilancio in piedi, per arrivare sudato ed ansimante (ma in vantaggio)

ALLA VITE (Nimis)
Enoteca dalla veste carina ed accogliente dove beviamo quello che è probabilmente il miglior vino della giornata e mangiamo quello che senza ombra di dubbio è il miglior prosciutto bianco che ricordi di aver mangiato nell'ultimo anno...squisito, voto 10 al locale....uno spuntino meritato dopo l'exploit!

l'ora di pranzo è ormai vicina ma mancano ancora un paio di tappe, perciò con un breve trasferimento ad andatura turistica raggiungiamo

LA MOTTA (Nimis)
agriturismo collocato in una posizione molto graziosa, circondato da un verde prato e frequentato da amanti di posti tipici e buon vino; ormai la compagnia ed il gruppo sono amalgamati, si sono create le amicizie ed il Tour diventa una festa; naturalmente ci scappa "le cjantose" (la cantata);

è ora di pranzo ma non è ancora troppo tardi per una tappa extra: Cussigh Bike, dove visitiamo gli stand allestiti per il weekend con i prodotti (testabili) per la nuova stagione e dove posso finalmente provare la nuova Look 986 sul percorso realizzato accanto al negozio: rigida, scattante ma guidabile e dal design aggressivo, le sensazioni sono buone e l'impressione fatta anche, l'unica cosa che mi fa desistere dal desiderarla veramente è....il prezzo!

lasciata la mini-fiera della bici (non senza calarci in pancia una birretta) raggiungiamo l'ultima tappa ognuno col suo passo, e ci ritroviamo infine presso il Retrogusto; qui pasta, bevande e compagnia fanno il loro lavoro regalando a tutti un pomeriggio indimenticabile;
 di dovere sono anche le premiazioni relative alle tre categorie: mtb, bici fisse e bici da corsa; la fatica fatta mi vale una bottiglia di buon vino ed un buono spesa da Cussigh....che altro desiderare da questa giornata?

me ne torno a casa avvinazzato ed un po' stanco ma contentissimo...in attesa della prossima edizione che si preannuncia essere.... la WINTER TAJ! "giro in mountainbike sull'ippovia del Cormor, per molti ma non per tutti!"...seguite Retrogusto Enofficina su facebook

 

 

 

Italian English French German Hungarian Slovenian

About

Nome: Andrea
Cognome: Schiffo
Data e luogo di nascita: 6/9/86 a S.Daniele del Friuli
Residenza: Ciconicco di Fagagna (UD) - Italy
Studi: Laurea Triennale in Informatica presso Uniud
Occupazione: QA Automation Engineer @ Xanadu
Interessi: CICLISMO!, tecnologia/comunicazione, informatica, cultura, volontariato

email andrea schiffo

Download CV

Follow me on: